La visita medica

La visita medica è un momento fondamentale per il paziente che desidera affrontare un intervento di chirurgia plastica sia ricostruttiva che estetica. Per preparare adeguatamente l’intervento chirurgico, di norma cerco di rispettare scrupolosamente tre passaggi fondamentali, dettati sia da norme etiche che deontologiche.

Anamnesi ed esame clinico

  • Primo contatto tra paziente e chirurgo
  • Durante questo primo incontro cerco di ascoltare il paziente, esaminarlo, conoscere la sua storia clinica e le eventuali patologie di cui è affetto, capire se c’è qualche cosa che potrebbe controindicare un intervento o imporre cautela nell’affrontarlo
  • Il paziente deve esporre le sue esigenze e le sue aspettative nella maniera più libera possibile
  • A questo punto darò al paziente le informazioni sui protocolli utilizzati durante gli interventi chirurgici, spiegherò come avviene l’intervento, definirò le modalità di monitoraggio del paziente, dall’accesso in ospedale fino alla dimissione e nel periodo post operatorio
  • Privilegerò sempre i gesti più appropriati per ogni singolo caso e darò al paziente tutte le informazioni chiare e dettagliate sul suo intervento
  • Questa fase di scambio di informazioni è molto importante e permette, al chirurgo di misurare l'adeguatezza della richiesta del paziente, e al paziente di esprimere i suoi sentimenti, i suoi dubbi, le sue aspettative, e la volontà di ottenere tutte le informazioni che egli ritiene necessarie
  • In questa fase verranno anche richiesti eventuali esami strumentali (radiografie, ecografie, TAC…) necessari per completare il quadro clinico

Riflessione

  • Questo è il secondo passo, la seconda visita
  • Il paziente si prende alcuni giorni per riflettere e capire se è pronto ad affrontare l’intervento
  • Questo perché non si esegue un intervento di Chirurgia Plastica Ricostruttiva od Estetica per un semplice capriccio; ogni intervento deve essere il risultato di una piena introspezione e consapevolezza di indicazioni, limiti, vantaggi e svantaggi di quello che si affronta
  • Verranno anche visionati gli esami richiesti in precedenza

Preparazione (pre ricovero)

  • Questa è la fase preoperatoria
  • E’ obbligatoria la visita con l’anestesista per decidere insieme se eseguire anestesia generale o locoregionale
  • Da parte mia, durante il prericovero cercherò di rispondere agli ultimi dubbi che possono insorgere nel paziente

Dopo questi 3 incontri, si può arrivare all'intervento chirurgico

Nome utente:

Password:

Massimosoresina.it P.I. 06430710969 - Credits